In questi giorni di polemiche roventi, fra i funerali di Casamonica svoltosi con sfarzo nella chiesa che negò i funerali di Piergiorgio Welby e Bagnasco che ripropone la sua troglodita idea della famiglia chiudendo la porta in faccia per l’ennesima volta a presunti cambiamenti della chiesa che rimangono solo nella mente di chi si fa abbindolare dalle frasi estemporanee di Papa Francesco I, ci sentiamo in dovere di ricordare a tante persone un concetto molto semplice per quanto rivoluzionario. Non è obbligatorio essere cattolici. Lo so che a qualcuno sembrerà strano ma è proprio così. Insomma cari amici omosessuali credenti che scoprite che la chiesa è omofoba e cari credenti dall’anima illibata che vi meravigliate che i funerali di un presunto boss della malavita si svolgono in chiesa, dove eravate in questi […]

articoli, blog   |   Tags: , ,

Lo Yeti in politica

Pubblicato da

Lo Yeti in politica

Ultimamente (tipo negli ultimi 20 anni) non si parla d’altro che dei cattolici in politica. Sono una falange. Sono pochi. Sono troppi. Sono potenti. Sono poco influenti… Che faranno? Che diranno?Forse sono disattento e distratto, ma non ne ho mai visto uno di questi cristiani in politica di cui si favoleggia. Tanto che mi fanno pensare agli Yeti: tutti li conoscono, tutti ne parlano, ma ce ne fosse uno che li avesse incontrati davvero!Gesù, lo conosco dalle storie che girano (e fidatevi, girano tanto ma tanto che se ci fosse un’antitrust doverebbe promuovere un po’ di pluralismo). Non sono cristiano, quindi non sono iniziato ai misteri cristiani. Gesù non era quell’uomo che cacciava i mercanti dal tempio?

articoli, blog   |   Tags: , ,

Le donne provocano... e Pontifex?

Merita un analisi accurata riga per riga l’ultimo sforzo di Bruno Volpe sul suo pontifex.roma.it perché la produzione è di altissimo interesse.L’attacco è di quelli duri: «Proseguiamo nella nostra analisi su quel fenomeno che i soliti tromboni di giornali e Tv chiamano “femminicidio”.» e rimpiangiamo già di aver perso le puntate precedenti di un’analisi che resterà nella storia della psichiatria, ci ripromettiamo di perdere anche le seguenti per proteggere il nostro esofago dai conati vomito.

articoli, attualità   |   Tags: , , , , , ,

 Lo scandalo pedofilia nella Chiesa Cattolica è ben lontano dall'essere risolto. Anzi, ora si cominciano a presentare i veri conti per le gerarchie ecclesiastiche. Iniziamo con il dire che è questo libro di Augusto Cavadi (ed. Falzea) è un utile pamphlet per tenere a bada le truppe dei “più papisti del papa”, sempre abbondanti in questo paese, che finanche mentre Ratzinger chiede scusa per le colpe della Chiesa d'Irlanda (mai per le colpe della Chiesa di Roma) arrivano a dire che le scuse non sono affatto necessarie. Fulgido esempio di costoro è il sempre attivo sociologo Massimo Introvigne che onnipresente sui mass media è sempre pronto, non solo a giustificare, ma anche a sostenere che altri comportamenti, diversi da quelli tenuti dalla gerarchia ecclesiastica in relazione allo scandalo sono teologicamente impossibili. Nel […]

blog   |   Tags: , , , , ,

L'ho già detto in altre occasioni… a volte viene da pensare che certe fuoriuscite pubbliche qui a Terni vengono fatte per saggiare il senso dell'umorismo di noi cattivoni di Civiltà Laica. Viene così, sinceramente, da sorridere quando si compra il “Giornale dell'Umbria” del 27 Novembre u.s. con titolone in pompa magna a occupare tutte le colonne cartacee occupabili: “Cresima a 8 anni, la rivoluzione di Paglia”. Il nostro potente nonché vulcanico Vescovo cittadino, consigliere spirituale della comunità di S. Egidio, ha intenzione fin dal prossimo 2011 di cresimare i piccolissimi membri della comunità cattolica ternana che avrebbero dovuto fare solo la Comunione. Il tutto, come si legge dalle righe firmate dal nostro amico Arnaldo Casali, perché è ora di dire “basta con il modello scolastico della catechesi che finisce con i sacramenti, […]

blog   |   Tags: , , , ,

Che la secolarizzazione sia il grande nemico del cattolicesimo è noto e Benedetto XVI non manca di sottolinearlo ad ogni occasione. Ma oggi la Chiesa può contare su un comodo alleato per sconfiggere, e a livello mondiale, questo pericolo. Mahmoud Ahmadinejad, presidente dell’Iran, ha inviato la settimana scorsa una missiva al papa in cui, oltre a ringraziarlo per aver preso posizione nei confronti del pastore americano Terry Jones

blog   |   Tags: , , ,

Che la secolarizzazione sia il grande nemico del cattolicesimo è noto e Benedetto XVI non manca di sottolinearlo ad ogni occasione. Ma oggi la Chiesa può contare su un comodo alleato per sconfiggere, e a livello mondiale, questo pericolo. Mahmoud Ahmadinejad, presidente dell’Iran, ha inviato la settimana scorsa una missiva al papa in cui, oltre a ringraziarlo per aver preso posizione nei confronti del pastore americano Terry Jones che aveva minacciato di bruciare alcune copie del Corano l’11 settembre, ha proposto “una collaborazione fra religioni divine”, quella islamica e quella cattolica, per fermare “il secolarismo e la crescente tendenza dell’uomo a concentrarsi solo sulla vita materiale”. “La repubblica islamica dell’Iran, come sistema religioso e democratico, considera la stretta cooperazione e l’espansione delle relazioni bilaterali con il Vaticano come una delle priorità della […]

blog   |   Tags: , , ,

1) L’inizio è tale che, forse, non l’avrebbe scritto neppure un Cardinale: “L’Italia cattolica come «eccezione» nel panorama secolarizzato dell’Europa occidentale e come modello per le altre Chiese del continente è un punto di riferimento capitale degli ultimi due papi. … Uno dei dati che proverebbero la tenuta e la validità del cattolicesimo in Italia è la frequenza alla messa domenicale. Da più di trent’anni tutte le rilevazioni registrano livelli di frequenza alla messa molto alti rispetto ad altri paesi dell’Europa occidentale: circa il 30 per cento della popolazione dice di andarci tutte le domeniche, un altro 20 per cento da una a tre volte al mese e un altro 30 per cento a Natale, a Pasqua e nelle grandi festività. Basti pensare, per un confronto, che in Francia quelli che dicono […]

blog   |   Tags: , , , ,