Se a Camillo Langone non piace la donna che gioca a pallone...

… a chi glie ne importa? A nessuno, ovvio. Risposta scontata. A livello di conoscenza antropologica invece è sempre utile invece sapere quanto sono profonde le valli della mente umana malata di sessuofobia e accecata dalle religioni. Così il prode Camillo Langone, che fa sempre rima con melone, non manca mai di darci enormi soddisfazioni, sia come campione dell’umorismo involontario sia come caso umano da compatire (non troppo, finché trova chi lo paga per mettere nero su bianco le sue fobie). “Non avete letto che il Creatore da principio li creò maschio e femmina?” Così attacca su Il Foglio e la domanda già sorge spontanea: “E se non l’avessimo letto?” Anzi “Se l’avessimo letto ma ‘nun ce ne po’ frega’ de meno’ come si direbbe a Versailles”, cosa avrebbe da ridire in […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , , ,

Leggendo il delirio di Camillo Langone nel suo attacco virulento contro Piero Angela e Cavour pubblicato sulle pagine di Libero (e dove sennò?) mi era venuta voglia di scrivergliene quattro, ma poi ho pensato che non si può dar peso a uno che di professione fa il recensore di messe (non è uno scherzo, guardate pure il suo sito personale). Poi ho trovato nel web chi aveva avuto tempo e voglia di ridicolizzarlo, e allora non posso che condividere anche le virgole.  (A.C.) Piero Angela non lo può proprio soffrire. Camillo Langone non ne fa mistero, nel suo ultimo articolo su Libero, perché l’Angela i difetti li ha tutti: è darwinista, ateista e porta per giunta orribili calzini bianchi. Tanta acrimonia, si capisce dal testo, deve essere frutto di una trauma adolescenziale non superato: che il […]

blog   |   Tags: , , , ,