30 giugno. Questa è la data fissata dalla Corte europea per esaminare il ricorso dell’Italia contro la sentenza sui crocifissi nelle aule scolastiche. Lo ha annunciato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta in una conferenza stampa a palazzo Chigi. Come  ‘memoria’ a corredo del ricorso, il Governo presenterà il prossimo 30 aprile uno studio di Carlo Cardia, professore di Diritto ecclesiastico presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre. “La corte di Strasgurgo – afferma Cardia, intervistato dal Corriere della sera – ha scelto un approccio vetero illuminista secondo il quale la formazione si deve svolgere in un vuoto culturale dove non esiste un passato né un futuro da costruire. Da questo punto di vista la Corte ha parlato di una scuola italiana che non esiste. […] Se […]

blog   |   Tags: , , ,