Volevo richiamare l’attenzione dei frequentatori del blog sulla recente risoluzione n. 1607 del 16 aprile 2008, approvata dall’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa in materia di accesso all’aborto. Nella risoluzione il Consiglio d’Europa si dice preoccupato per le restrizione imposte in molti Paesi membri all’accesso a servizi sanitari abortivi sicuri, affidabili ed appropriati, mettendo sullo stesso piano limiti legali e le difficoltà pratiche all’effettivo accesso all’aborto. Fra queste ultime il Consiglio d’Europa segnala in primo luogo la mancanza di strutture sanitarie locali adeguate e la carenza di medici che pratichino aborti, situazione tale da minare l’effettività della possibilità di ricorrere all’aborto, pur in astratto prevista. Quel che é più grave, secondo l’organizzazione, é che tali carenze, come il bando totale dell’aborto legale, non si traducono nella limitazione delle pratiche abortive, ma nell’esplosione degli aborti clandestini […]

blog   |   Tags: , , , , ,

Giuliano Ferrara contestato a Bologna durante un suo comizio, colpito anche da un uovo. Dura repressione della polizia contro i manifestanti. Chi semina vento raccoglie tempesta. La notizia sul sito de la repubblica redazione[at]civiltalaica.it

blog   |   Tags: , , , , ,

…. e come consuetudine posto in anteprima il mio intervento per i lettori del nostro blog. L’iniziativa si chiama "io ci metto la faccia: 194 per la 194" e si svolgerà domani a Terni per ulteriori informazioni vedi il nostro sito Lasciatemi iniziare con un ringraziamento, veramente sentito, agli organizzatori di questa manifestazione. Per fortuna che c’è qualche forza politica che OSA rispondere a quella che senza mezzi termini definisco un’offensiva clericale senza tregua che da anni sta avvenendo nel nostro paese. Qualcun’altro invece preferisce chiudere gli occhi e non vedere cosa sta succedendo per non perdere l’appoggio della sua componente teo-dem, come va di moda chiamarla oggi (che per inciso non si è ben capito da cosa si differenzia da quella cosiddetta teo-con). È un attacco clericale che avviene nella politica, […]

blog   |   Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Sulla scia delle vittorie sul divorzio (1974) e sul nuovo diritto di famiglia (1975) inizia la lotta per una nuova conquista: la libertà per la donna di interrompere una gravidanza non desiderata. Il problema era stato sollevato da tutto il movimento femminista italiano soprattutto nell’anno cruciale del movimento, il ’77. Il partito radicale era allora il più convinto assertore delle istanze abortiste attraverso l’MLD, il Movimento di Liberazione della Donna, che vedeva Adele Faccio ed Emma Bonino in prima linea. A Terni questa tematica viene sollevata dai radicali ternani, tra cui il sottoscritto, che aveva aperto nel 1976 una sede del partito in via XI Febbraio. Anche nella nostra città la situazione era tragica, molte ragazze giovanissime ma anche madri di famiglia con figli si rivolgevano a me disperate. Cercavano una soluzione […]

blog   |   Tags: , , , , , , ,

redazione[at]civiltalaica.it

blog   |   Tags: , , , , ,

La lettera che segue è stata presa direttamente dal blog di Anita, ragazza di 18 anni malata di distrofia muscolare, è stata pubblicata anche su Panorama.it. SI attende la risposta del difensore dei feti malati redazione[at]civiltalaica.it Io sono il feto malato…. Mi chiamo Anita ho 18 anni e sono un ex feto malato…ora sono una ragazza “malata”,ho una malattia neuromuscolare,in inglese SMA,molto simile alla sclerosi laterale amiotrofica , solo che la Sma colpisce i bambini. Si divide in tre forme la prima ossia la più grave impedisce quasi ogni movimento e si manifesta nei primi mesi di vita del bambino e colpisce anche l’apparato respiratorio e spesso provoca la morte entro i primi anni di vita,la seconda (della quale sono affetta io) si manifesta entro l’anno di vita e impedisce di camminare e […]

blog   |   Tags: , , , , , , , ,

Tira una brutta aria nel nostro paese, è inutile nasconderselo. La vignetta di Vauro del post precedente strappa amari sorrisi e illustra fin troppo bene il quadro della situazione. Lo leggiamo anche negli interventi sul nostro blog, la regressione culturale in atto nel nostro paese è spaventosa; gente che senza un minimo di conoscenze anatomo-fisiologiche sparla di feti ben distinti dalla vita della madre senza neanche rendersi conto delle assurdità che dice. Nel frattempo cialtroni politici organizzano liste elettorali per attaccare la legge che più di ogni altra ha contribuito a far crollare il numero di aborti in Italia (e si sarebbe potuto fare molto di più se i bigotti non avessero ostacolato in tutti modi l’inserimento dell’educazione sessuale nelle aule scolastiche). Personalmente non parlo mai volentieri dell’aborto, per il semplice motivo […]

blog   |   Tags: , , , , , , , ,

Premetto che sono stato un obiettore di coscienza al servizio militare, quindi non solo sono convinto della totale legittimità dell’obiezione di coscienza ma sono anche fortemente convinto del suo importantissimo valore civile e morale. Detto questo occorre intendersi su cosa significa essere obiettori di coscienza. È un obiettore di coscienza chi rifiutando di ottemperare a degli obblighi di legge ritenuti ingiusti si assume tutta la responsabilità civile e penale delle sue azioni. Ultimamente l’uso comune del termine ha invece fatto rietrare in questa categoria persone che non rischiano nulla di per se ma con il loro rifiuto a compiere determinati atti proibiscono ad altri cittadini di compiere qualcosa che LORO STESSI ritengono immorale. Rientrano in questa categoria i medici ginecologi che sono contrari all’aborto e i farmacisti che rifiutano la vendita di […]

blog   |   Tags: , , , , , , , , ,