Il Caso Cappato alla Corte Costituzionale

Né assoluzione né condanna per Marco Cappato, accusato di avere aiutato Dj Fabo a morire in Svizzera con il “suicidio assistito”. La Corte d’Assise di Milano ha infatti deciso di trasmettere gli atti alla Consulta affinché valuti la legittimità costituzionale del reato di aiuto al suicidio nel processo all’esponente dei Radicali e tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni, Marco Cappato, imputato per la morte di Fabiano Antoniani, 40 anni, noto come Dj Fabo, in una clinica svizzera col suicidio assistito il 27 febbraio 2017. I pm chiedevano l’assoluzione; in subordine avevano proposto l’eccezione di illegittimità costituzionale. Il processo a Cappato davanti alla Corte presieduta da Ilio Mannucci Pacini (a latere Ilaria Simi De Burgis e sei giudici popolari) era iniziato lo scorso 8 novembre. Ed è scaturito prima dall’autodenuncia dello stesso Cappato ai carabinieri […]

articoli, attualità   |   Tags: , ,

7 numeri di cui non sentirete parlare in campagna elettorale

Fake news, tasse, pensioni, sicurezza, migranti, e pure canone Rai. Da che mondo e mondo in campagna elettorale si parla di tutto, ma soprattutto di quel che si può promettere al maggior numero di elettori – leggi: soldi in tasca, tutti e subito – per invogliargli a votare per questo o per quel candidato. Giusto o no, è legittimo e (fino a un certo punto) fisiologico. Noi che di voti non dobbiamo prenderne, invece, possiamo permetterci di parlare di alcuni problemi dimenticati dell’Italia. Quelli che richiedono tempi lunghi e soluzioni complesse. Quelli che non hanno ricette facili e soprattutto rischiano di rimanere sullo stomaco a qualcuno. Abbiamo scelto sette numeri – scovati nei rapporti di ricerca e nelle statistiche nazionali e continentali, non certo sulle prime pagine dei giornali – che in qualche modo […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , ,

L'ingerenza è sbagliata, sempre.

Capiamo benissimo che il Mons. Piemontese vescovo di Terni approfitti della messa del Santo Natale e/o della Vigilia di questo per rivolgersi ai suoi fedeli, visto che nel resto delle domeniche le messe vanno sempre vuote o quasi come del resto succede in tutta Italia[1] ma l’ingerenza non è lecita neanche sotto le feste. Se il richiamo alla mancata approvazione dell Ius Soli è al limite comprensibile visto che la CCAR in tempi recenti si è dichiarata sempre a favore dell’accoglienza, comunque non è giustificabile perché chi vorrebbe una legge nello stato altrui dovrebbe farla prima in casa sua, Ma in Vaticano, come ben sappiamo lo Ius Soli è assente. Completamente ingiustificate sono invece le lamentale del Vescovo Piemontese per le altri due leggi che anche loro parlano di inclusione e tolleranza; […]

articoli, attualità   |   Tags: , , ,

Il biotestamento è legge, finalmente.

Il 14 Dicembre 2017 il parlamento Italiano ha finalmente dato un senso alle centinaia di migliaia di firme raccolte per le iniziative di leggi popolari sulle tematiche del fine vita. Se l’eutanasia per il momento non è stata presa in considerazione e quindi resta una pratica vietata (come il suicidio assistito del resto), l’inserimento del Testamento Biologico nel nostro ordinamento giuridico è un passo di fondamentale importanza. Tanto per esemplificare la sua importanza basta pensare che il caso Eluana Englaro non sarebbe durato certo diciassette anni ma si sarebbe risolto subito se ci fosse stata la presenza di un biotestamento redatto dalla stessa. Infatti, come abbiamo sempre ripetuto, nonostante la disinformazione clericale portata avanti fino all’ultimo giorno in Italia non è mai stato in discussione il diritto di rifiutare le cure e […]

articoli, attualità   |   Tags: , ,

L'Avvenire non molla l'osso e rilancia la disinformazione sul biotestamento

Una vecchia storiella (probabilmente inventata) diceva che Karl Popper a Londra leggesse soltanto la Pravda. A chi glie ne chiedeva conto rispondeva che dal suo punto di vista era molto più facile conoscere la verità sui fatti sapendo che il giornale che stava leggendo riportava soltanto notizie false o falsificate invece che leggere un qualunque giornale occidentale in cui probabilmente c’erano il 50 percento di notizie vere e il 50 percento di notizie false. Oggi, se volete avere un’idea su come stanno le cose nel nostro paese quando si parla di Diritti Civili potete tranquillamente comprare l’Avvenire in modo da scartare a priori un certo tipo di balle e ragionamenti non sequitur rispolverati direttamente dal tanto amato (da loro) medioevo e ovviamente dall’inquisizione cattolica. Parliamo ad esempio dell’ultimo sforzo in nome della […]

articoli, attualità   |  

Scuola italiana: fuori da ogni possibile mondo civile

Ci siamo davvero stancati di dover parlare di scuola per queste fesserie. Un ministro dell’Istruzione che interviene per proteggere non i crocifissi appesi al muro ma le statue della Madonna e di vari altri santi e papi esposti in una scuola pubblica è fuori da ogni decenza istituzionale e ogni ragionevolezza. I crocifissi quantomeno forse sono protetti da leggi fasciste salvate da sentenze della Repubblica fatte da legulei acrobati spregiudicati che pur di salvare capra e cavoli sono arrivati  a definire gli stessi “simboli di laicità”, cosa che dovrebbe dar fastidio più ai cattolici che agli “altri”. Ma no, questo non basta. In questi giorni, il ministro, o la ministra che dir si voglia, è intervenuta per salvare finanche le statue di papi e santi esposte in una scuola pubblica che un […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , ,

Calcio, razzismo e ignoranza ora basta davvero

Il disgusto che c’è intorno al calcio italiano, anche da parte di chi come noi l’ha praticato e seguito per anni, è sempre più giustificato e diffuso. Stadi vuoti anche nei casi di squadre neo promosse in serie A, partite delle serie inferiori inguardabili e spesso accomodate come hanno spesso dimostrato tante inchieste giudiziarie, giocatori strafottenti che promettono fedeltà ad una maglia solo fino a quando non arriveranno offerte migliori. In termini di titoli internazionali poi, exploit del 2006 a parte, negli ultimi venti anni il calcio italiano è riuscito a portare a casa solo 4 dei dei quaranta titoli assegnati fra Europa League e Champions League. Curve sempre più piene di razzismo e violenza nonostante tutti i provvedimenti presi che hanno avuto solo l’effetto di allontanare le famiglie dagli stadi (forse […]

articoli, attualità   |   Tags: , , ,

E dacci oggi la nostra fuffa quotidiana...

Che Diego Fusaro confonda il marxismo con l’omofobia di stampo sovietico è cosa abbastanza nota. Che nei suoi articoli faccia uso ed abuso del tubolario, soprattutto quando si tratta di riempire la pagina del blog, anche. Che cominci ad essere un campione dell’umorismo involontario estremo è cosa abbastanza nuova anche se non sorprendente. Prendiamo ad esempio la performance odierna sul suo blog che tiene sul giornale del Fatto Quotidiano. “Cambiare sesso a 17 anni, il coraggio di Olimpia”, così titola La Repubblica, de facto divenuto il nuovo Osservatore Romano della postmodernizzazione capitalistica dei consumi e dei costumi. Due righe di scrittura, prima confusione. Se “La Repubblica” fosse il nuovo Osservatore Romano (in realtà semmai è la Pravda di Papa Francesco I e lascia ai bigotti di ogni ristretta veduta politica, come il Fusaro per l’appunto, il compito […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , , , ,