AGGIORNAMENTO:il libro ora risulta disponibile (lafeltrinelli, ibs). * Giancarlo Galli: 'Finanza bianca' di Sandro Magister Non s'è mai occupato di soldi, non ha un proprio conto in banca e tanto meno s'è arricchito. Ma Giovanni Paolo II lascerà al suo successore una lauta eredità: un Vaticano rimesso a nuovo, con i conti a posto, i profitti floridi, gli amministratori fidati.

articoli   |   Tags:

Don Pizarro (Corrado Guzzanti) e la 194Video da "Parla con me" del 2/3/2008 Un nuovo invisibile flagello ha colpito il pianeta: la laicità…Video da "Parla con me" del 17/2/2008

articoli   |   Tags:

Carlo Oliva su "A(narchia)" del Febbraio 2008 Le recenti uscite del cardinale Bertone e del suo predecessore Camillo Ruini in tema di pericolo "laicista" e di revisione della legge sull'aborto confermano una caratteristica irrinunciabile della Chiesa Cattolica. Che è proprio un vizio.

articoli   |   Tags:

1) Le "antiche storie" narrano che, nel "lontano" Gennaio del 2008, le ecclesiastiche gerarchie lanciarono l'operazione: "Tempesta nel Tevere", per produrre una tracimazione capace di affogare il poco che rimaneva della Laicità antica, magnificamente simboleggiata perfino nel nome: "La Sapienza" dell'Università di Roma, nonché di soffocare nella culla quella Laicità nuova, che proprio la loro pluridecennale sfacciata ingerenza in ogni ambito dell'esistenza individuale e della vita sociale aveva contribuito a far nascere. Testo completo sul sito dell'autore

articoli   |   Tags:

FRANCESCO MERLO su La Repubblica del 13/2/2008 Cosa avrebbero fatto i sette agenti di polizia se in quell'ospedale di Napoli fossero arrivati durante l'operazione e non subito dopo? Avrebbero rimesso il feto dentro la donna? "Fermi tutti, in nome della legge: controabortisca o sparo!".

articoli   |   Tags:

PIERGIORGIO ODIFREDDI su La Stampa del 15/2/2008 Caro Walter, ti ho visto mercoledì sera a Porta a porta, e ho gioito del fatto che questa campagna elettorale prometta di avere altri toni da quelli urlati e rissosi del passato. Ma ho sussultato quando hai detto: «Io la penso come l'Osservatore Romano». Perché tu, certamente, ti riferivi al fatto di lasciar fuori dalla campagna elettorale l'odiosa strumentalizzazione della moratoria sull'aborto proposta da un giornalista che si è autoproclamato paladino della vita, nonostante abbia sostenuto e continui a sostenere le guerre.

articoli   |   Tags:

GIACOMO GALEAZZI su La Stampa del 15/2/2008 CITTA' DEL VATICANOMondani, restii ad indossare l'abito talare e a obbedire ai superiori, poco interessati alla preghiera e alla vita comunitaria. Insomma, al giorno d'oggi i religiosi cattolici sono poco attenti alle forme e alla disciplina. A lanciare l'allarme è Franc Rodé, prefetto della Congregazione per gli Istituti di vita Consacrata, cioè del dicastero vaticano che si occupa dei religiosi e delle religiose. «L'imborghesimento e il relativismo morale sono i due grandi pericoli che indeboliscono la vita religiosa – avverte il porporato -. Nonostante il calo delle vocazioni sia irrisorio, dello 0,7% nel 2006, attualmente i problemi più grossi sono determinati dal clima di secolarizzazione che è presente non solo in tutta la società occidentale ma anche all'interno della Chiesa stessa».

articoli   |   Tags:

Laici, sveglia!

Pubblicato da

Perché va respinta l'invadenza del clero. L'unica via resta Cavour di Mario Pannunzio Quella che segue è una lettera del 1957 con la quale Mario Pannunzio spiega a un lettore de "Il Mondo" che a non rispettare il concordato sono le gerarchie vaticane; che non è in discussione l'essere o meno religiosi – un affare di coscienza individuale – ma che il problema è costituito dalle crescenti invadenze del clero nella vita politica italiana. Ieri come oggi.

articoli   |   Tags: