Eppur ci siam scordati del Portogallo

Lo sappiamo, il 2001 è stato un anno un poco movimentato, il movimento no global a Genova, gli attacchi alle torre gemelle a New York, la conseguente guerra in Afghanistan a cacca di Bin Laden… insomma di cose ne son successe tante. Può capitare quindi che la notizia che associamo a quell’anno non sia la decisione dell’allora governo Socialista del Portogallo di depenalizzare l’uso di ogni tipo di droga nella regione luisitana. Certo, meno comprensibile il fatto che in questi anni nei tanti programmi televisivi, approfondimenti, talk show e schifezze varie passate per i tubi catodici prima e per gli schermi piatti poi la cosa sia stata ricordata pochissimo. Da una breve indagine fra i nostri conoscenti, anche fra chi ascolta tutti i giorni Radio radicale che pure dle problema si occupa […]

articoli, attualità   |   Tags: , , ,

Il morso Verde

Pubblicato da

Il morso Verde

articoli, in evidenza   |  

Basta con le bufale sui migranti

In un paese in cui l’analfabetismo funzionale sfiora il 70 percento secondo le ultime previsioni tutto è possibile. Lo sa bene chi, come Roberto Saviano prova ad esprimere solidarietà a una povera ragazza ivoriana di vent’anni morta in un Cie per embolia passando ore senza che nessuno si accorgesse che stava male. La pagina dello scrittore campano in pochi minuti si è riempita dei commenti dei webeti che ben istruiti da Salvini e xenofobi vari tuonano contro di lui starnazzando “Prima gli Italiani!”. A questo punto è doveroso rintracciare i dati reali, ce la facciamo grazie a qualche blogger e qualche testata giornalistica minore che invece di ospitare l’analisi chilometrica dell’ottuagenario di turno pubblica i dati forniti dall’Unhcr e dall’Istat. Innanzitutto, prima gli Italiani! Quanti sono i senzatetto in Italia? Circa 50mila… […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , ,

Ansia News - 10 Gennaio 2017

Una coppia massacrata e uccisa dal figlio e da un amico del figlio a causa dei rimproveri per il cattivo andamento scolastico, due donne bruciate dagli ex che non accettavano la fine della storia un’altra sfregiata con l’acido… tanto perché la “violenza machista” non esiste, due fratelli che uccidono il terzo per spartirsi l’eredità. Ma il problema dell’Italia sono i migranti… ne arrivano troppo pochi. Per la serie “io non sono razzista ma…” diversi esponenti del sedicente movimento della vita sui loro blog e sulle loro pagine fbk personali, da bravi cristiani hanno commentato con sdegno il fatto che “una negra” sia stata eletta miss Helsinki. Che peccato, cinque anni di sforzi per sembrare bravi cristiani buttati nel cesso. Papa Francesco I: “L’udienza è gratis chi chiede soldi è un delinquente” la […]

articoli, blog   |   Tags: ,

Le mille balle rosa e celesti

È evidente che il fenomeno della post-verità sia entrato pesantemente nelle nostre vite grazie al social network. Tuttavia le cosiddette “bufale” o “balle” non sono certo un invenzione di Zuckemberg e sono sempre state presenti nei discorsi di coloro a cui mancano le argomentazioni. Insomma tutti ci ricordiamo del “milione di posti di lavoro” berlusconiano e delle provette con l’antrace che Blair giurava provenienti dalla scrivania di Saddam Hussein. Negli ultimi anni in Italia un gran numero di, a causa dell’avvio del procedimento che poi ha portato all’approvazione della legge Cirinnà sulle unioni civili, è venuto da quel folkloristico mondo dell’integralismo cattolico che in genere viene identificato come “movimento per la vita”. Dietro a questa definizione ambigua (insomma, è implicito che secondo loro tutti gli altri sono “per la morte”) ci sono […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , , ,

About: Rogue One

Pubblicato da

About: Rogue One

[voto: 8.1/10] [Attenzione Spoiler] L’acquisizione da parte della Disney dei diritti di Star Wars dalla Lucasfilm aveva generato molte preoccupazioni fra i fan. Che la mitologica saga di George Lucas potesse diventare un contenitore vuoto da riempire con il denaro dei biglietti dei fan era un rischio più che concreto. Ma dopo l’Episodio VII del 2015 e questo primo spin off che si colloca fra l’episodio III e l’episodio IV (ovvero a cavallo delle due serie originali firmate da Lucas) possiamo dire che il pericolo sembra scampato. È vero, diversi fan sono rimasti insoddisfatti da Episodio VII – Il risveglio della forza, ma pensiamo che la cosa sia dovuta in primo luogo alla troppa venerazione per la saga classica e in secondo luogo a motivi esterni agli episodi cinematografici, ovvero a tutto […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , ,

ANSIA News 19/23 dicembre 2016

  La ministra Lorenzin (non laureata) rimane saldamente al suo posto dopo tre demenziali campagne sul fertility day e la loro difesa; Poletti (non laureato) commenta che è un bene che i giovani italiani se ne vadano all’estero perché “alcuni è meglio non averli tra i piedi”. Sui social invece continuano a pubblicare la bufala sulla mancata laurea della Fedeli E poi dicono che le armi di distrazione di massa non funzionano. Continuano gli attacchi dell’Isis verso il mondo occidentale, il motto “Dio è con noi” riecheggia ancora a Berlino, questa volta dalla parte avversa. L’Irlanda protesta contro la Ue: “la multa verso la apple è un’interferenza nei nostri affari interni”. Bruxelles in risposta convoca una conferenza sul tema “Che cazzo pensavate fosse l’Ue?” Continua la crisi dei valori in Italia. Dai […]

articoli, blog   |   Tags:

Dieci anni senza Piergiorgio Welby

“Non lasciare che facciano di me un dio, sono solo un gabbiano e mi piace volare” Così faceva dire Richard Bach al suo gabbiano Jonathan Livingston prima di andarsene. Questo è un ammonimento che ogni vero laico deve tenere a mente nel ricordare le figure che hanno significato molto nella lotta per il riconoscimento dei diritti umani e civili. Piergiorgio Welby non è un “santo laico” come dicono gli integralisti con una brutta espressione, e di certo non era un dio. Era semplicemente un uomo che voleva smettere di soffrire e dato che questo significava morire lo accettava senza aver paura. Lo ha fatto dopo che quello che sarebbe dovuto essere un suo diritto gli era stato negato. Diciamo “diritto” a ragion veduta, perché come insegna J. S. Mill “su se stesso, […]

articoli, in evidenza   |   Tags: , , ,