About: The hateful eight

[voto: inevitabilmente 8.0/10] L’ottavo film di Tarantino in realtà è il nono o anche l’undicesimo. Infatti “The hateful eight” si può considerare ottavo solo considerando Kill Bill Vol. I e Vol. II un unico film e ignorando che il buon Quentin ha diretto un episodio di Four Room e uno di Sin City. “Gli odiosi otto” è un film che, come ci ha abituato il regista di Knoxville, è una miniera d’oro per gli amanti del gore e delle storie pulp, ma soprattutto, come abitudine per i filma tarantiniani, è un florilegio di omaggi e citazioni. Forse anche il fatto che gli odiosi siano nove alla fine potrebbe essere un omaggio al fatto che i tre moschettieri erano quattro. Insomma quando c’è Quentin Tarantino in regia tutto è possibile. Sinceramente anche tutta […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , ,

Cinque bufale su Darwin

  Il prossimo 12 febbraio sarà il duecentosettesimo anniversariodella nascita di Charles Darwin. Come ogni anno in tutto il mondosono in preparazione i Darwin Day, cioè eventi di divulgazione dedicati alla teoria scientifica che spiega la diversità dei viventi e allo scienziato che, assieme a Alfred Russell Wallace, per primo ce l’ha fatta conoscere. Dopo aver parlato degli errori più diffusi sull’evoluzione e delle bufale più amate dai creazionisti quest’anno sfatiamo qualche mito su Charles Darwin in persona e sulla sua famiglia. 1. Tutto merito delle Galápagos Di tutti i luoghi che Darwin ha visitato tra il 1831 e il 1836 durante la spedizione del brigantino H.M.S. Beagle, l’arcipelago delle Galápagos è indubbiamente è quello che è rimasto più legato al suo nome. Moltissimi libri, di testo e divulgativi, indugiano sui famosi fringuelli di Darwin (che in realtà non sono […]

articoli, filosofia e scienza   |   Tags: , ,

About: Point Break

Pubblicato da

About: Point Break

[voto 5.9/10] Premesso che è sempre difficile fare un remake perché il risultato si dovrà confrontare comunque con un film che ha avuto successo (altrimenti perché farlo?) e che negli ultimi anni questi remake si dividono in “inguardabili” (ad esempio Total Recall), “appena passabili” (ad es. Fright Night) e “non ho capito che l’hanno rifatto a fare” (ad es. Funny Games) il lavoro del regista quasi esordiente Ericson Core non rientra in nessuno dei tre casi, pur non convincendo a sua volta. Inaugura quindi una nuova categoria dei remake, quelli del “ma anche no”. Ovviamente il confronto è arduo perché stiamo parlando di un capolavoro del 1991 firmato da sua maestà Kathryn Bigelow, con la coppia di attori stratosferica Patrck Swayze e Keanu Reeves. Tuttavia non è la regia a mancare e […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , ,

Un milione di omofobi fa, o forse due.

Lo ripetiamo ancora una volta per sgombrare il campo da ogni possibile dubbio. In Democrazia i Diritti Civili non sono un tema su cui si decide a maggioranza, ma una volta che sono riconosciuti come tali vanno semplicemente concessi. Altrimenti non si parla di Democrazia ma di Dittatura della Maggioranza che è cosa diversa. Questo vuol dire che anche se il family day di oggi non fosse stato il flop che è stato ma ci fossero state effettivamente milioni di persone in piazza, il discorso non cambiava di una virgola. Il ddl Cirinnà per regolamentare le coppie di fatto etero e omosessuali che siano serve a sanare una discriminazione sancita in sede nazionale e internazionale. In quanto tale, un democratico (di sinistra, di centro o di destra che sia) non può non […]

articoli, attualità   |   Tags: , , ,

Lettera aperta a Bagnasco

  Sig. Bagnasco Da tempo non mi occupo troppo attivamente di questioni relative alla laicità dello stato, lo faccio in quel poco spazio che la vita e gli impegni quotidiani mi permettono, quando però leggo determinate asserzioni da parte della sua corporazione sento il dovere di dover esporre le dovute puntualizzazioni, esattamente come può farlo lei o qualcuno dei suoi colleghi in altre occasioni di dibattito politico; tuttavia a questo giro eviterò di sproloquiare sulla questione “ingerenze” ed andrò direttamente all’oggetto del contendere. E’ di oggi la notizia per cui lei avrebbe affermato che “ … I bambini non sono mai un diritto poiché non sono cose da produrre“, e che “… la famiglia ha una identità unica e propria riconosciuta dalla Costituzione e dal sentire della gente”; le suddette affermazioni sono […]

articoli, riflessioni   |   Tags: , ,

Ma Repubblica.it a che gioco gioca?

Non di rado su queste pagine ci siamo trovati a segnalare diverse castronerie di Repubblica.it in campo scientifico, niente di strano se confrontata al 90% dei mass media italiani tutto di strano se confrontata con che cos’era Repubblica (nel senso del quotidiano) fino a qualche anno fa. Finché le cose stanno in campo scientifico si può attribuire il tutto alla fretta del web, alla scarsa preparazione scientifica della redazione on line (anche quella del giornale ci dicono molto più preparata in campo filosofico che in quello scientifico) etc. Però poi è arrivato Papa Francesco I e le cose cominciano a diventare imbarazzanti, non commentiamo per pietà le sviolinate del neo ateo devoto Scalfari ma insomma pubblicare ben due volte in prima pagina il fatto che il Papa è inciampato è segno o […]

articoli, blog   |   Tags: , ,