About: “Signori” di Warwick Collins

Molto spesso ci domandiamo come far comprendere in modo facile e senza grandi giri di parole il concetto di tolleranza a chi tollerante non è. Certo, possiamo suggerire di leggere i nostri contributi o quelli molto più autorevoli di Locke, Voltaire, D’Holbaq e Popper. Possiamo suggerire di guardare con mente critica e aperta a quello che ha portato l’intolleranza nella storia dell’Homo Sapiens. Però poi quando ti scontri con delle persone veramente chiuse alla fine ti dicono, “Ok, tu pensala come vuoi con tutti i tuoi bei discorsi, ma io resto dell’opinione che mettere un bel muro fra me e chi la pensa diversamente da me e impedire a chiunque al pensi diversamente di entrare in questa città sia la cosa più sicura e conveniente per me e la mia famiglia.” A […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , ,

L'Avvenire non molla l'osso e rilancia la disinformazione sul biotestamento

Una vecchia storiella (probabilmente inventata) diceva che Karl Popper a Londra leggesse soltanto la Pravda. A chi glie ne chiedeva conto rispondeva che dal suo punto di vista era molto più facile conoscere la verità sui fatti sapendo che il giornale che stava leggendo riportava soltanto notizie false o falsificate invece che leggere un qualunque giornale occidentale in cui probabilmente c’erano il 50 percento di notizie vere e il 50 percento di notizie false. Oggi, se volete avere un’idea su come stanno le cose nel nostro paese quando si parla di Diritti Civili potete tranquillamente comprare l’Avvenire in modo da scartare a priori un certo tipo di balle e ragionamenti non sequitur rispolverati direttamente dal tanto amato (da loro) medioevo e ovviamente dall’inquisizione cattolica. Parliamo ad esempio dell’ultimo sforzo in nome della […]

articoli, attualità   |  

Franca e le altre

Pubblicato da

Franca e le altre

Il numero 27 di Civiltà Laica è dedicato al triste fenomeno della violenza maschilista. Fenomeno che trova il suo apice in quell’odioso apice che è comunemente noto come femminicidio. Il termine, giustificato da un’enorme mole di dati che rivelano come quasi sempre l’autore della violenza sulle donne sia il marito/compagno/ex di questa e quasi mai l’orco (possibilmente immigrato clandestinamente meglio se negro e magari ateo e comunista già che ci siamo) è un molestatore sconosciuto, fa storcere il naso a molti perché circoscrivere la violenza è sempre antipatico. Tuttavia questo non giustifica l’atteggiamento di coloro che vogliono in ogni modo negare l’evidenza sparando cifre decontestualizzate e grossolane. Questi (quasi sempre riconducibili, guarda caso, ad ambienti di estrema destra e cattolici) vengono poi smentiti, per fortuna, da chi ha invece fatto del combattere […]

articoli, in evidenza   |   Tags: , , , ,

Scuola italiana: fuori da ogni possibile mondo civile

Ci siamo davvero stancati di dover parlare di scuola per queste fesserie. Un ministro dell’Istruzione che interviene per proteggere non i crocifissi appesi al muro ma le statue della Madonna e di vari altri santi e papi esposti in una scuola pubblica è fuori da ogni decenza istituzionale e ogni ragionevolezza. I crocifissi quantomeno forse sono protetti da leggi fasciste salvate da sentenze della Repubblica fatte da legulei acrobati spregiudicati che pur di salvare capra e cavoli sono arrivati  a definire gli stessi “simboli di laicità”, cosa che dovrebbe dar fastidio più ai cattolici che agli “altri”. Ma no, questo non basta. In questi giorni, il ministro, o la ministra che dir si voglia, è intervenuta per salvare finanche le statue di papi e santi esposte in una scuola pubblica che un […]

articoli, attualità   |   Tags: , , , ,

Review: La notte dei morti viventi

di George Romero, 1968 Così per caso, senza che ci sia un anniversario da celebrare legato al film o al suo regista, lunedì scorso la catena di cinema “The space” ha riproposto il primo film di Romero sugli Zombie. Il film destinato a cambiare per sempre la cinematografia horror e non solo. Considerato il precursore del genere splatter (nessuno aveva mai osato mostrare al cinema le scene in cui gli zombie si mangiavano, spolpandone letteralmente le ossa, i resti degli umani), quando uscì ebbe subito un enorme successo tant’è vero che fu definito “il film horror a maggior profitto realizzato fuori da un studio”. Le critiche non mancarono, sia per gli effetti speciali troppo forti, sia per le accuse di sadismo sia anche da parte femminista per i ruoli troppo sottomessi delle […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , ,

Paola Barbato al Terni Horror Fest #3

Durante la terza edizione del Terni Horror Fest, festival dedicato all’orrore (e che infatti si tiene nei giorni intorno ad Halloween, dal 28 ottobre al 1 novembre) tra le varie iniziative c’è stata la possibilità di parlare con l’autrice Paola Barbato del suo ultimo romanzo, già recensito in un precedente articolo su questo sito, e della sua esperienza con la Bonelli. L’intervista è stata gestita da me e dallo scrittore e Presidente dell’Associazione Civiltà Laica che cura la direzione artistica del festival, Alessandro Chiometti.   A.: “‘Non Ti Faccio Niente’ è il quarto romanzo di Paola, che inizia come sceneggiatrice di Dylan Dog, e l’ho conosciuta come autrice del fumetto. Poi ho scoperto che pubblicava anche dei bellissimi libri, ed io ho iniziato a leggerla con ‘Il Filo Rosso’, anche se questo […]

articoli, come è andata?   |   Tags: , , , , ,

About: Stabat Mater

Pubblicato da

About: Stabat Mater

Diversi anni fa abbiamo conosciuto i bellissimi fumetti di Ralf Konig, la sequenza che ci viene in mente in assonanza con lo spettacolo Stabat Mater si svolge più o meno nel seguente modo (i nomi sono probabilmente sbagliati). Karl va a trovare Jan, un suo ex che vive ora con un nuovo compagno. Entra in casa, si salutano e il nuovo compagno di questo, Hans, gli fa un breve cenno con la mano perché è preso dalla partita di calcio alla televisione. Karl quando si ritrova solo con il suo ex gli fa: “Ma il tuo compagno guarda il calcio?” e questo: “Si perché? Che male c’è?” Karl ci pensa su e prova ad aggiungere qualcosa “Mah, niente è solo che…”  ma il suo ex taglia corto: “Non ci far caso, Hans è […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , , ,

About La cura dal benessere

[attenzione spoiler] voto 5,6/10 Da Gore Verbinski ci aspettavamo di più. Del regista che abbiamo molto apprezzato per “The ring” e la trilogia de “I pirati dei caraibi” ma anche per il significativo “The weather man” con Nicolas Cage, ci aspettavamo un ritorno all’horror che fosse molto più convincente. Invece al di la’ della solita maestria con la macchina da presa (molto bravo a mostrare situazioni “ansiogene” anche in luoghi inconsueti per il gotico, tipo la piscina di una spa nelle Alpi svizzere) questo film sembra mancare del primo requisito fondamentale per ogni storia horror o thriller che si rispetti, ovvero la “credibilità”. A parte il fatto che vecchi ricchi miliardari che scompaiono dai luoghi del loro potere per lasciare in mano tutte le loro fortune ai consigli di amministrazione sono già […]

articoli, recensioni   |   Tags: , , , ,