"Berlusconi sta trasformando il suo partito in azienda e il parlamento nel suo consiglio di amministrazione. Di conseguenza la Chiesa sa che è lui il sommo capo con cui fare trattative e collaborare. In altre parole è col Cavaliere che va reinterpretato e ristipulato nei fatti, giorno per giorno, e questione per questione il patto concordatario" Il nuovo "concordato" secondo il filosofo Michele Martelli suonerebbe all’incirca così: " A me, Chiesa, più esoneri fiscali, 8 per mille, più scuole cattoliche e più soldi alle scuole cattoliche; inoltre voglio la certezza che la mia etica assolutistica, antilaica e antidemocratica, diventi etica di Stato e che sia imposta per legge a tutti, obbligando i non cattolici e i non credenti a vivere ‘come se Dio ci fosse’. A te, Berlusconi, la legittimazione, il prestigio […]

blog   |   Tags: , , ,

 "Da sette giorni la mia persona è al centro di una bufera di proporzioni gigantesche che ha invaso giornali, televisioni, radio, web, e che non accenna a smorzarsi, anzi. La mia vita e quella della mia famiglia, le mie redazioni, sono state violentate con una volontà dissacratoria che non immaginavo potesse esistere. L’attacco smisurato, capzioso, irritualmente feroce che è stato sferrato contro di me dal quotidiano ‘Il Giornale’ guidato da Feltri e Sallusti, e subito spalleggiato da ‘Libero’ e dal ‘Tempo’, non ha alcuna plausibile, ragionevole, civile motivazione: un opaco blocco di potere laicista si è mosso contro chi il potere, come loro lo intendono, non ce l’ha oggi e non l’avrà domani"   Questo l’incipit della lettera di dimissioni di Dino Boffo pubblicata oggi sull’Avvenire e ripresa dalla maggiorparte dei quotidiani […]

blog   |   Tags: , , , , , , ,

dopo quanto successo oggi, è chiaro a tutti che chi è laico non può appartenere al partito di Berlusconi e/o al suo governo. Grazie a Silvio Berlusconi per questo chiarimento fondamentale. Alessandro Chiometti  Eluana, varato il decreto. Sfida a Napolitano Berlusconi: "O firma, o legge in 3 giorni Sono pronto a cambiare la Costituzione"

blog   |   Tags: , , ,

Brutto risveglio per chi credeva alle favole di Veltroni. La cosiddetta “sinistra” perde in modo inequivocabile e grazie al colpo di genio di correre separata consegna a Berlusconi anche il senato che non sarebbe mai riuscito a conquistare senza l’audace scelta politica del Chennediano de noantri.. Chiunque sapeva fare di conto sapeva benissimo che, con la rinuncia a riproporre l’alleanza con la sinistra radicale, il PD si sarebbe giocato tutte quelle regioni che aveva conquistato per il rotto della cuffia presentandosi come “L’Unione”. Cosa che io, personalmente, avevo previsto non appena il Chennediano de noantri aveva annunciato in modo stupido e inopportuno la sua decisione di correre da solo, causando fra le altre cose la caduta del governo Prodi II. Dato che non sono un mago della politica e non ho un […]

blog   |   Tags: , , , , , , , , , , ,

Sono certo che una logica dietro le scelte politiche del “chennediano de noantri” c’è. E confido  nella storia che un giorno ce la svelerà. Allora, forse tutto ci apparirà più chiaro. Per adesso limitandoci alla sfuggente attualità, non posso che restare sempre più perplesso e interrogarmi sul dilemma: Veltroni c’è o ci fa? Dopo aver fatto tutto quanto era nelle sue possibilità per destabilizzare il governo Prodi e costringere l’Italia ad una nuova tornata elettorale con la legge “porcellum” che costringe tutti ad allearsi per evitare di scomparire, lui decide di correre con il suo PD da solo consegnando l’Italia alle destre. Evidentemente la cosiddetta sinistra, non paga di aver evitato accuratamente di risolvere l’annoso conflitto d’interessi berlusconiano durante il suo governo, oggi decide di uscire allo scoperto e lavorare esplicitamente per […]

blog   |   Tags: , , , , , , ,

Come già successo nel 1998 Romano Prodi si rivela incapace di portare a termine il suo mandato governativo e cade, tradito questa volta dalla parte “moderata” della sua coalizione; alla impietosa conta dei voti in senato ne mancano almeno cinque e la barca affonda. Perdonatemi se da laico e uomo di sinistra (come mi ritengo) non mi straccio le vesti, non mi cospargo il capo di cenere, non grido trafitto dal dolore e soprattutto non rimpiango questo governo, per cui (purtroppo) ho votato anch’io nel 2006. Sarà forse a causa del fatto che le cosiddette leggi vergogna emanate dal governo Berlusconi II sono tutte ancora presenti nel nostro ordinamento giudiziario, sarà il fatto che niente (o quasi) di ciò che era stato promesso nel programma dell’Unione è stato fatto, sarà che in […]

blog   |   Tags: , , , , , , , ,

Avevo deciso di non commentare la notizia delle accuse rivolte a Don Gelmini. Troppi nervi scoperti e troppo oscura la situazione che è ancora tutta da definirsi. Purtroppo (e lo dico senza ironia), non posso invece far finta di niente di fronte alla linea scelta dal prelato per la sua difesa mediatica. Nella foga di dimostrare subito la sua estraneità ai fatti contestati il prete modello della destra italiana si è scagliato contro le categorie che a sua opinione vogliono colpire la chiesa in ogni parte del mondo e in Italia in particolare. I laicisti, i giudici anticlericali, gli ebrei corretti subito con i massoni. Tralasciamo di approfondire lo sproloquio sulla lobby laicista che oramai salta fuori ogni qualvolta un prete ha un callo che gli duole… ma… Don Gelmini…. “giudici anticlericali”? […]

blog   |   Tags: , , , , , , , ,