Manifesto Laico

Civiltà Laica rende noti i punti principali della campagna a difesa della laicità dello stato

L’anno 2005 ha visto la nascita in Italia di un nuovo soggetto culturale impegnato nella difficile conquista della laicità delle istituzioni: l’Associazione Culturale Civiltà Laica, che viene creata per coordinare l’azione di tutti coloro che indipendentemente dal proprio orientamento religioso, filosofico e politico hanno l’obiettivo di porre fine ai privilegi di cui godono le istituzioni ecclesiastiche e alle discriminazioni subite dai non credenti e dalle minoranze religiose presenti nel paese.
L’associazione si impegna inoltre a stimolare il dialogo e a promuovere la convivenza pacifica tra i diversi soggetti che man mano vanno creandosi in una società multiculturale e multietnica. L’importanza del rispetto reciproco induce l’impegno contro tutte le leggi, le prassi e i progetti politici nei quali si intraveda l’imposizione di precetti religiosi e ideologie integraliste in disaccordo alle indicazioni della Costituzione della Repubblica in merito all’uguaglianza di tutti i cittadini di fronte alla legge, indipendentemente dalla loro confessione religiosa o ideologia filosofica.
Civiltà Laica si impegna inoltre in campagne di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e di protesta non violenta al fine di ottenere per tutti quei diritti civili che per motivi religiosi vengono ancora negati, e più in particolare si impegna per:

  • legalizzare l’eutanasia
  • introdurre la pillola abortiva
  • riconoscere i diritti dei singoli e delle coppie omosessuali
  • abolire l’ora di religione cattolica nelle scuole pubbliche
  • eliminare il finanziamento pubblico alle istituzioni religiose
  • modificare, in generale, il concordato Stato-Chiesa
  • abrogare la legge 40/2004 sulla fecondazione medicalmente assistita
  • istituire una seria educazione alla sessualità nelle scuole
  • rimuovere i simboli religiosi dalle scuole e dagli uffici pubblici
  • promuovere l’istituzione e l’utilizzo delle sale pubbliche per il commiato e l’applicazione della legge
  • sulla cremazione

e si batte inoltre per:

  • difendere la libertà di ricerca scientifica
  • difendere e migliorare le conquiste faticosamente ottenute in precedenti campagne laiche, quali le leggi
  • sul divorzio e sull’aborto
  • difendere la razionalità, il metodo e l’insegnamento scientifico
  • difendere e offrire supporto alle vittime di azioni integraliste

L’Associazione Culturale Civiltà Laica non persegue scopi di lucro, ma si avvale del paziente lavoro di volontari che scelgono di dedicare parte del loro tempo libero alla costruzione di un paese moderno e democratico.
Per raggiungere questo obiettivo c’è bisogno dell’aiuto di tutta la società civile!

uno stato di tutti è uno stato laico

 

Manifesto Laico

Il sito di Civiltà Laica è stato creato da Katapulta Design Katapulta Design

Copyright 2010-2012 - Civiltà Laica - I documenti presenti sono pubblicati sotto una Licenza Creative CommonsCreative Commons Selezionata
Le immagini pubblicate su Civiltà Laica sono reperite in rete e ritenute di libera circolazione in quanto prive di dicitura indicante l'autore o la riproduzione riservata.
Tuttavia, qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore basta segnalarlo a info AT civiltalaica.it e verranno immediatamente rimosse.
C.F. 91044120557
Questo sito/blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato in base a tempistiche casuali ed imprevedibili. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7.03.2001.