Blogdi Civilt Laica

Il posto in Paradiso

  |   7 Novembre 2015   |   articoli, blog

Davanti al Santo Padre, il buon Francesco, si sfoga il Cardinale Camerlengo: “Stanotte ho avuto un incubo pazzesco che al sol pensiero quasi quasi svengo: davanti al botteghino di San Pietro s’era formata d’anime una schiera che non andava più nè avanti o indietro tra urli e grida da mercato in fiera. Soffuso da una luce un po’ giallastra Iddio s’affaccia dalla balaustra: “Cos’è questo casino, questa giostra? Così l’ingresso in Cielo s’amministra?” E Pietro: “Scusa tanto, bontà nostra, ma il nome di costui non si registra, Valerio non è inscritto in questa lastra: lui non può star tra i santi alla tua destra!” “Spalanca, o Pietro, la tua testa lustra: lui non è stato mai pecora vostra Valerio mai mangiò la tua minestra e qui nessuno gliela somministra: lui non starà tra […]

Tags: , ,

Le trincee a scuola, gli uteri in affitto e del buon senso nessuna traccia

A leggere i post e i tweet dei vari esponenti delle associazioni integraliste (e dei politici che le rappresentano in parlamento in percentuale molto maggiore che nella società) viene da dar ragione a chi sostiene che ci voglia il “patentino di voto e di eleggibilità” per far funzionare bene la democrazia. Come possiamo infatti giudicare capace di rappresentanza politica chi si dichiara contrario a un decreto legge perché è contrario a cose che non sono previste da quel decreto legge? (Giovanardi sul ddl Cirinnà: “se tolgono l’utero in affitto…” da dove? Ma chi ce l’ha messo l’utero in affitto che è illegale in un ddl? Ma quale ddl ha letto Giovanardi?).

Tags: , , , ,

Ma nella casa del Signore si può mentire?

Entro nella chiesa silenziando il mio cellulare e salutando sottovoce gli amici. Rivedersi per un funerale non è mai cosa piacevole, ma è praticamente inevitabile. Sento l’omelia, stringo la mano ai parenti del de cujus, vado verso l’uscita. Inevitabilmente l’occhio mi cade sul volantino in diffusione vicino al portone della Chiesa. “Un euro al mese per i sacerdoti è un regalo grande per chi dei sacerdoti ha bisogno”. Da anticlericale consumato e smaliziato non posso non pensare “e ti pare che non chiedevano soldi?” Prendo il volantino e a questo punto leggo il testo, poi lo rileggo per essere sicuro di aver capito bene. “Oggi i sacerdoti non dipendono più dallo stato (“s” minuscola nel testo) ma sono affidati a noi fedeli: attraverso un sistema di solidarietà nazionale queste Offerte (“o” maiuscola […]

Tags: , , ,

Non è obbligatorio essere cattolici

  |   23 Agosto 2015   |   articoli, blog

In questi giorni di polemiche roventi, fra i funerali di Casamonica svoltosi con sfarzo nella chiesa che negò i funerali di Piergiorgio Welby e Bagnasco che ripropone la sua troglodita idea della famiglia chiudendo la porta in faccia per l’ennesima volta a presunti cambiamenti della chiesa che rimangono solo nella mente di chi si fa abbindolare dalle frasi estemporanee di Papa Francesco I, ci sentiamo in dovere di ricordare a tante persone un concetto molto semplice per quanto rivoluzionario. Non è obbligatorio essere cattolici. Lo so che a qualcuno sembrerà strano ma è proprio così. Insomma cari amici omosessuali credenti che scoprite che la chiesa è omofoba e cari credenti dall’anima illibata che vi meravigliate che i funerali di un presunto boss della malavita si svolgono in chiesa, dove eravate in questi […]

Tags: , ,

Finalmente l'Italia al primo posto di una classifica...

Quella dell’analfabetismo funzionale.   Da Wikipedia (da dove è presa la tabella) : Con il termine analfabetismo funzionale si designa l’incapacità di un individuo di usare in modo efficiente le abilità di lettura, scrittura e calcolo nelle situazioni della vita quotidiana. In generale, l’analfabetismo è l’incapacità di leggere o scrivere frasi semplici in una qualsiasi lingua. Si parla talvolta, meno comunemente, di illetteratismo, termine usato perlopiù in ambito scientifico che definisce individui incapaci di comprendere, valutare, usare e farsi coinvolgere con testi scritti per intervenire attivamente nella società, per raggiungere i propri obiettivi e per sviluppare le proprie conoscenze e potenzialità.

Falce martello e crocifisso

  |   12 Luglio 2015   |   articoli, blog

Falce martello e crocifisso

Evo Morales ha regalato al papa un crocifisso a forma di falce e martello. Ok, provo a commentare la notizia in modo serio. Dunque… la teologia della liberazione, scomunicata più volte da Ratzinger sia quando era presidente della Congregazione della fede sia quando è salito al soglio pontificio… No, non va bene, mi viene da ridere. Ricominciamo. Dunque… la Chiesa Cattolica ha sempre detto di essere vicina ai poveri mentre istituisce lo Ior incassa oltre un miliardo di euro di otto per mille solo in Italia ogni anno e per carità non parliamo di quando faceva vendeva le indulgenze…. ih ih ih no no no e come faccio?

Tags: , ,

Troppa grazia, caro Bergoglio

  |   13 Giugno 2015   |   articoli, blog

Per capire che Medjugorje sia un colossale esempio di abuso della credulità popolare non ci voleva certo l’esternazione di Papa Francesco I. Bastava informarsi e analizzare i fatti con un poco di senso critico. Citiamo per tutti il lavoro di Marco Corvaglia in questo sito  e anche nel suo libro “Medjugorje è tutto falso” Come del resto basta informarsi con un poco di senso critico per capire che la Sindone di Torino non può essere altro che un falso medievale e peraltro fatto anche piuttosto goffamente. Quindi ben vengano le parole del papa che sembrano, e sottolineiamo sembrano, andare nel verso della razionalità contro i sedicenti veggenti che approfittano della buona fede altrui.

La forza nel lutto

  |   17 Marzo 2015   |   articoli, blog

La forza nel lutto

Penso che la maggior parte di voi sia a conoscenza dei tragici fatti di sangue avvenuti a Terni che hanno portato alla morte di David Raggi a soli 27 anni. A differenza di altri su queste pagine abbiamo scelto di non intervenire fino a oggi per rispetto del dolore e per evitare di dire cose fuori luogo. Detto questo di fronte alle parole della famiglia del giovane ragazzo che ha trovato la forza di allontanare da loro la propaganda razzista che già imperversava poche ore dopo la morte del giovane non possiamo che esprimere una sincera e profonda ammirazione per la loro forza, la loro coerenza e la loro profondità morale. Se questo, come hanno scritto i giornali, deriva dalla loro profonda fede religiosa non possiamo che esserne lieti e vedere in […]