A.N.C.A.F.A.

Pubblicato da

Immagine in evidenza

Associazione Nazionale dei Cittadini per l’Abolizione dei Freni delle Automobili

Un organismo di tutela dei cittadini dalle prepotenze delle multinazionali che producono freni per le autovetture.

Forse molti dimenticano che quando abbiamo fatto i corsi di scuola guida per l’ottenimento della patente ci venne insegnato che “il miglior organo frenante della macchina è il motore”.
Ci venne insegnato che si poteva frenare benissimo scalando le marce e che quando si parcheggia la macchina in salita bisogna lasciare la marcia avanti ingranata, quando si parcheggia in discesa bisogna lasciare la marcia indietro ingranata.
Così era all’epoca e così è oggi !
A questo punto sorge spontanea una domanda: “A cosa servono i freni ?”
La risposta è semplice: “A niente !”
O meglio, la risposta è una sola: “A far guadagnare soldi alle multinazionali che li producono !”
Per anni siamo stati abituati a frenare con il pedale del freno, mentre avremmo potuto farlo con il cambio così come ci veniva insegnato nei corsi di scuola guida.
Avremmo potuto parcheggiare semplicemente ingranando una marcia anziché tirando la leva del freno a mano.
Ci hanno fatto il lavaggio del cervello per puri interessi economici e per aumentare il costo delle autovetture.

E’ stato dimostrato infatti che l’impianto frenante di una macchina o di un camion incide sul costo dell’intero veicolo fino al 10-20%.
Avete idea di quanti soldi ci spillano le multinazionali automobilistiche installando di serie questi inutili sistemi che possono essere sostituiti da una guida più sicura e più attenta ?
Nell’industria automobilistica intere catene di produzione vengono destinate all’installazione di questi inutili sistemi quando invece potrebbero essere convertite in altri settori più proficui.

Inoltre la mancanza dell’impianto frenante sulle vetture aumenta il rispetto per l’ambiente evitando di disperdere le polveri inquinanti delle pasticche che concorrono ad incrementare la percentuale di polveri sottili presenti nell’aria che respiriamo.
Sappiamo bene quanto tali provvedimenti mirino all’incremento delle patologie cancerose ai polmoni in modo da ridurre la popolazione del pianeta così come voluto dal complotto giudaico-massonico del Nuovo Ordine Mondiale.

La nostra associazione si batte da anni affinché i freni non siano più considerati elementi di serie ma solo optional e affinché il governo emani norme che aboliscano l’obbligo dell’impianto frenante per l’omologazione degli autocarri, delle autovetture e dei motoveivoli.

La nostra associazione si affida a officine specializzate per la rimozione gratuita dei freni dalla tua auto e dalla tua moto ed offre corsi gratuiti per riscoprire il piacere di frenare con il solo cambio.

Contattaci e saremo dalla tua parte, dalla parte dell’ambiente e dalla parte della tutela dei cittadini dal capitalismo del libero mercato.

www.ancafa.it – info@ancafa.it

2 settembre 2018   |   articoli, attualità   |   Tags: , , ,